Quarantacinque anni or sono vagivo il mio primo “Buongiorno” al mondo. Mi tuffai a testa decisa, nel posto degli umani, che sempre umani non sono, in un lunedì autunnale, esattamente come oggi. Ora diluvia, allora non ricordo, ma so quanto la... Continue Reading →